23 aprile 2008

Nascere in casa e' oggi diventato molto sicuro: lo ha stabilito una ricerca scientifica che arriva dalla Gran Bretagna pubblicata sul prestigioso British Journal of Obstetrics and Gynaecology. Secondo l’indagine - condotta dal Collaborating Centre for Women and Children’s Health di Londra dal 1994 al 2003 dove su un totale di 6, 3 milioni di nascite, 130 mila sono avvenute in casa - un paragrafo è dedicato al sistema olandese, tra i più progrediti per quello che riguarda i parti in casa, con oltre il 30 % sul totale. Di questa cifra meno di un terzo sembra essersi concluso con un trasferimento d’urgenza in ospedale. Il che significa che il punto di forza è nella scrematura iniziale: far partorire in casa solo chi già presenta rischi bassissimi.
Fonte: Panorama.it, 16 aprile 2008

1 commento:

  1. Veramente interessante il
    tuo blog


    http://sognonuvole.blogspot.com
    http://lospaziodigiacomo.
    blogspot.com

    RispondiElimina